TERRORISMO: UN “LUPO SOLITARIO” PRONTO A COLPIRE

0 , 0

Il “lupo solitario” è presente, è tra noi, ci segue, studia i nostri movimenti, le nostre abitudini. Sembra uno qualunque, insospettabile e invece no perché è un abile e potenziale killer seriale, “a sangue freddo”, un professionista del crimine a piede libero, un uomo perfettamente addestrato a colpire e uccidere in ogni momento persone inermi. Ma chi è costui? È un ruminatore ossessivo di rabbia che freme, non vede l’ora, eccitato com’è dall’idea di urlare al mondo intero il suo odio, il suo disprezzo. La sua mente è in assetto di guerra, lui è lucido, determinato e motivato a portare a ...